Turisti romani sbagliano strada e rimangono intrappolati nella neve per colpa del navigatore

Davvero una brutta avventura quella capitata ad una famiglia di turisti romani in vacanza, in queste giornate, sulle montagne abruzzesi.

Sembra tutto alquanto paradossale, eppure è ciò che è accaduto venerdì nella zona di Roccaraso, sull’Appennino abruzzese, dove alloggiava l’intera famiglia; erano infatti diretti all’Aremogna ma fidandosi del navigatore hanno inboccato un’altra strada e sono rimasti bloccati in mezzo alla neve..

La strada era quasi interamente interrotta e dopo un km circa, il conducente si è trovato costretto a fermare l’auto: era impossibile procedere per il troppo accumulo nevoso! Con il passare del tempo è subentrata anche un pò di paura, ma il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha immediatamente risolto ogni difficoltà; grazie ad un camion e ad un fuoristrada sono riusciti a condurre la vettura della famiglia nella giusta strada, e grazie anche all’ausilio di una corda che li ha trainati.

 

EMANUELE VALERI