Dossier

TORNA L’OMBRA DEL MANIACO DELL’ASCENSORE

A distanza di 10 anni Edgar Bianchi torna di nuovo a mietere vittime; stavolta ad essere aggredita è una studentessa  14enne

10 anni di carcere alle spalle, 25 casi di violenza sessuale, tre innocenti finiti in carcere e  dieci mesi in cui la città di Genova ha vissuto la paura del “maniaco degli ascensori”.

Oggi ha distanza di anni Edgar Bianchi, che riuscì per lungo tempo a condurre indisturbato la sua doppia vita di barista e maniaco seriale, torna a colpire. L’accusa è di molestie ai danni di una ragazzina di 14 anni in via Rubes, a Milano. L’episodio è avvenuto ieri sera; l’uomo ha seguito la studentessa mentre tornava a casa e l’ha molestata sul pianerottolo.

Purtroppo ci sono ricaduto, mi dispiace, voglio essere curato”, ha ripetuto l’uomo che continua a negare ulteriori violenze che gli vengono affibbiate. Per tre anni è riuscito a portare avanti una vita normale; lavorava come barman per una società di catering, aveva una fidanzata e voleva sposarsi.

Ora invece gli investigatori sono tornati ad indagare su di lui per capire se è coinvolti in altri casi.

Come è cominciato

Il misterioso assalitore fa il suo esordio nel periodo di Natale del 2005 quando nel giro di pochi giorni vengono denunciate tre aggressioni, tutte identiche tra loro. Un maniaco prende di mira delle ragazzine negli androni o negli ascensori, e con un coltello le minaccia, obbligandole ad avere rapporti sessuali. Passano le settimane e gli episodi continuano a susseguirsi, sempre con maggiore serialità. La parola fine arriverà nell’ottobre dello stesso anno, un po’ per intuito investigativo, un po’ per fortuna. Il giovane viene identificato, Edgar Bianchi, incensurato. Il cerchio si chiude con il riconoscimento di Edgar da parte delle vittime. Bianchi viene condannato a 14 anni, poi a 12. Sconta la pena nella sezione dei responsabili di violenze sessuali. Dalla cella scriverà una lettere in cui si dichiarerà pentito e chiederà scusa alle vittime. Ma proprio oggi, a distanza di anni Edgar ha di nuovo abusato di una povera vittima.

Francesca Interlandi

Tags

Francesca Interlandi

Ha iniziato con KIM la sua carriera giornalistica. Un amore nato da piccola, dalla passione per la scrittura che le permetteva di esprimere quello che a parole non riusciva a comunicare. 24 anni, è laureata in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Università degli Studi di Roma Tre. Ha collaborato come stagista in una redazione giornalistica, scrivendo di eventi, cinema e cucina; ma ciò che la affascina davvero sono le storie di fatti reali, meglio se poco conosciuti.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Close
Back to top button
Close
Close