OGNI MERCOLEDÌ DALLE 18 ALLE 19 SU DELIRADIO.IT LA TRASMISSIONE CONDOTTA DA ARIANNA GALATI E FEDERICO VERGARI PER DIALOGARE DI LIBRI ED EDITORIA SENZA MAI ANNOIARSI

Roma – Si chiama Quarta di copertina e da un paio di settimane è approdata sulle web frequenze di Deliradio.it. Parliamo della trasmissione condotta da Arianna Galati e Federico Vergari, ogni mercoledì pomeriggio dalle 18 alle 19. Una trasmissione nata peraltro con uno scopo ben preciso. Ovvero quello di parlare di libri ed editoria, ma anche di lettori senza mai annoiare. Missione impossibile? A quanto pare no, ma come mi precisa ovviamente lo stesso Federico nel corso di una breve chiacchierata “alla fine saranno gli ascoltatori a deciderlo”. 

Tuttavia, è bene che quegli stessi ascoltatori sappiano che gli ingredienti giusti non sembrano mancare, a partire proprio dai conduttori. Entrambi giornalisti, dopo essersi incontrati in un’altra realtà radiofonica dal nome Radiolibri, hanno deciso di dare vita a quella che vuole essere “una differente narrazione del libro”, “poco standard” in un certo senso.

“All’inizio il titolo della trasmissione doveva essere Scemo chi legge per evidenziare un distacco dai classici schemi e dal solito modo di raccontare i libri”, prosegue Vergari. “Crediamo infatti che si possa parlare di cultura anche prendendosi poco sul serio. Ridendo e facendo battute. Banalmente dando la percezione che il libro non deve per forza essere visto e fatto percepire come un qualcosa di alto e basta”. 

Di settimana in settimana, dunque, Arianna e Federico sceglieranno un tema da affrontare, attorno al quale ruoterà poi la discussione, e soprattutto ospiteranno scrittori, giornalisti, bookblogger, appassionati di lettura insieme a tutti gli altri attori della filiera dell’editoria per raccontare le novità del settore e persino riscoprire i fuori catalogo più preziosi. Nel mezzo tante rubriche, eventi da non perdere e un altro ingrediente che in una trasmissione radiofonica che si rispetti non può certo mancare: dell’ottima musica. 

“Per quanto mi riguarda – aggiunge Vergari sulla trasmissione che tornerà in onda il prossimo mercoledì 8 novembre – credo che la radio su certe tematiche funzioni meglio della televisione o di internet”. Riconfermando oltretutto l’indispensabile utilità del podcast, disponibile dal giorno successivo alla puntata: “in realtà, pur essendo in diretta e avendo un buon seguito, mi piace l’idea di una metropolitana piena di gente al mattino presto e qualcuno che nelle orecchie ha la trasmissione. Magari pensando: in pausa pranzo scendo il libreria a vedere se hanno quel libro di cui ho appena sentito parlare”. 

E il tema della prossima puntata di Quarta di Copertina è lo stesso Federico ad anticiparlo. “Oggi non siamo in onda”, conclude “e allora ne approfittiamo per andare al Lucca Comics & Games, pensando al tema della prossima puntata che sarà il fumetto”.

Non vi resta perciò alternativa: sintonizzarvi e convincervi che, sì, il binomio radio e libri non è poi così noioso come pensavamo.

 

Simona Cappuccio