Giovedì 31 Maggio ore 17 i ragazzi della Ciurma di Vittorio in scena – dalle 20 i ‘grandi’ sempre al Teatro di Via Baffigo a Ostia

LA ‘SCUOLA D’ARTE’ E MI ‘MANDI QUALCUNA’:LA CIURMA DI VITTORIO TORALDO AL FARANUME

Il regista Toraldo succede ai registi Giannubilo,DiTomassi,Introno,Iannini:“persone sulle scene e attori della vita”

La Ciurma teatrale all’arrembaggio al Teatro Faranume domani GIOVEDI’ 31 Maggio. Il gruppo è guidato e diretto dal regista VITTORIO TORALDO. Una bellissima realtà composta da bambini e da adulti che si incontra tutte le settimane presso la Scuola C. Segurana dove è anche la sede, il Centro Socio Pedagogico La Ciurma.

 

La Compagnia sarà in scena dalle ore 17 , con i ragazzi in ‘La Scuola d’Arte’, mentre i ‘grandi’ calcheranno il palcoscenico del Teatro in Via Baffigo dalle ore 20 con ‘Mi Mandi Qualcuna’.

 

“La Scuola d’Arte che ho diretto, lavorando con un gruppo di bambini e ragazzi – ci spiega Vittorio – è stata l’esperienza teatrale che ci ha permesso di vivere insieme il messaggio dell’inclusione e dell’accoglienza attraverso la recitazione. E’ veramente una piccola commedia nella quale i bambini intendono coinvolgere altri bambini al teatro. E’ per questo un richiamo a fare del teatro , dell’arte, del gioco sul palcoscenico, un modo per partecipare, per mettersi in gioco, per esprimersi: passare da spettatori ad attori

 

“E sempre un mezzo di animazione che poi diventa arte è la metodologia per ‘Mi Mandi Qualcuna” –  Ci spiega ancora il regista Toraldo –  Non dimentico che ho iniziato a recitare per gioco, per divertimento, poi coltivando questa disciplina e affinando la qualità della tecnica. Ma anzitutto – prosegue Vittorio – il regista è un ‘capo comico’ , una persona che si prende cura di un gruppo con spirito di responsabilità e servizio. La Commedia degli adulti del gruppo ha avuto anche qui il fondamentale obiettivo innanzitutto di acquisire la padronanza del palco. E’ una Commedia degli Equivoci esilerante e divertente. Il modo migliore per giocare alla vita e sapere essere ironici.”

 

L’esperienza teatrale è stata l’attività che ha tenuto a battesimo la Ciurma Associazione ormai quasi 14 anni fa. La caratteristica sempre quella di accogliere chiunque abbia voluto recitare. L’inizio del gruppo fu grazie a un gruppo di operatori sociali che vollero incontrarsi la sera per rilassarsi dal lavoro difficile nelle cooperative sociali , con anizani, disabili, bambini e famiglie fragili. Quindi, da lì in poi, le esperienze più belle non soltanto nei teatri tout curt, ma anche nei luoghi ‘insoliti’ dove la recitazione e la drammatizzazione diventano il mezzo per conoscerci; e allora le esperienze al ‘campo rom’, nelle scuole, fino ad arrivare a rappresentare il gioco del teatro presso le chiese e nei centri di culto sul territorio contribuendo così a tessere una tela e una rete sociale facendo del teatro uno strumento di relazione, di incontro e collegamento tra realtà, persone altrimenti distanti. Erano gli anni dell’inizio del Progetto ‘P.A.C.I.S.’.

 

In questi anni si sono succeduti sul Palco della Ciurma diversi Registi e tutti li teniamo nel Cuore: Fausto Giannubilo, Stefano Di Tomassi , Edoardo Introno, Marcella Iannini. E il particolare saluto ad Auora Salto e soprattutto il ricordo di Mario Castellano.

Da loro e da tutti gli attori della Ciurma in questi tanti anni e ora sparsi come semi nel territorio, nelle città, tra le compagnie e gli spettacoli, giunga a Vittorio e alla sua Ciurma i più calorosi saluti.

 

L’appuntamento allora GIOVEDI’ 31/05 ORE 17 (con i ragazzi) E ORE 20 (gli adulti) AL TEATRO FARANUME, VIA BAFFIGO 161 – Ostia Lido.

Se vuoi salire a bordo con noi o semplicemente per informazioni sullo spettacolo non aspettare a contattare Vittorio , con un sms o un whatsapp, al 333 488 5040