Galassia MediaMicro

REALITY IN CARNE E OSSA

Cambise personaggio storico raccontato da Erodoto lasciava tutti senza PAROLE. Ogni mese, Kim vi racconterà di chi con
azioni e parole ci lascia davvero di stucco!

 

Roma- Ci ha abituato ai plastici che sono diventati più famosi delle poltrone bianche che fanno parte della scenografia del suo studio. Da lì sono passati presidenti del consiglio che hanno firmato il loro contratto elettorale con gli italiani, ma anche comici e santi…con la telefonata del Papa in diretta. Stiamo parlando di Bruno Vespa e del suo Porta a Porta, da sempre sulla cresta dell’onda. L’ultimo episodio è stato quello del vaccino eseguito sul braccio dello storico giornalista davanti alle telecamere della Rai. Stavolta il celebre conduttore è sceso in campo di persona -si può ben dire- per scacciare il panico attorno alla vaccinazione antinfluenzale dopo il blocco di due lotti sospetti del vaccino Fluad. “Mi sono sempre vaccinato con il Fluad – ha detto Vespa – ma quest’anno non lo avevo ancora fatto e poi, dopo gli ultimi eventi, avevo pensato di usare un altro vaccino. Ora che voi mi rassicurate – ha detto il giornalista, dopo le punture agli altri ospiti – lo faccio anche io”. Un gesto che riporta alla mente altri episodi che hanno fatto storia. La fotografia che è praticamente da precursore del genere «Non abbiate paura di…» è quella del bacio tra l’infettivologo Fernando Aiuti e Rosaria Iardino, fatta per dimostrare che l’Hiv non si trasmette con il bacio.

Tra le tante psicosi scatenatasi nel nostro Paese c’è anche quella generata dall’influenza aviaria. Il consumo di pollo in Italia
crollò. Così l’allora conduttore del Tg5 Lamberto Sposini decise di mangiare un pollo arrosto in diretta. Il calo di consumi di carni bovine avvenne invece durante il periodo dello scandalo della cosiddetta «mucca pazza». In onda nel suo programma su Rete Quattro, l’enogastronomo Edorado Raspelli partecipa ad una grigliata offerta dagli allevatori della Coldiretti Toscana.

Il frequente ricorso agli esempi concreti e personali è perchè gli italiani è dovuto alla stupidità, al qualunquismo o all’audience? Here https://writemyessay4me.org/ is an example what is a reaction paper

Serena Mauriello

Dopo aver insegnato lettere nelle scuole superiori, Serena Mauriello è attualmente dottoranda in Italianistica presso l'Università la Sapienza di Roma. Suoi contributi sono stati pubblicati su importanti riviste specialistiche come Rivista di Studi Italiani o Bollettino di Studi di Italianistica. Ha partecipato attivamente a convegni e seminari sul Medioevo italiano. Nel ambito del giornalismo, scrive principalmente di cultura e società.

Related Articles

Back to top button