Andrà in scena venerdì 17 maggio alle ore 21:00 presso la  Casa dello scrittore, lo spettacolo teatrale tratto dal libro dell’autrice di origini olandesi Maggie Van Der Toorn,  edito dalla casa editrice  L’Erudita nel 2016 e già alla terza ristampa.

Il libro e l’opera teatrale, racchiudono una serie di racconti in cui i protagonisti sono otto personaggi, otto posti a sedere, e numerosi temi attuali e di riflessione;

Viola che ritrova il suo destino, Anita che scopre il vero amore, Francesca e suo padre che nei loro posti in curva Sud trovano la forza di procedere: sono solo alcune delle donne che sfilano in questi otto racconti. Maggie Van Der Toorn tesse una trama di grazia e ironia in cui, con la sua narrazione intimistica, descrive il contrasto e il dissidio tra i pensieri, le azioni e le scelte del genere umano nella riscoperta dei loro volti descritti con uno stile profondo e diretto.

Maggie Van Der Toorn è nata in olanda nel 1961 ma risiede in Italia dal 1980. autrice di racconti e sceneggiature, si esprime anche nel disegno, nel teatro e nel cinema. Si definisce un Emotioner, osservatrice della realtà. Nel 2014 esordisce con Labirinti e nel 2015 pubblica il suo secondo libro Partenze, premiato con menzione di merito dalla regione Piemonte radio Italia Uno “autore dell’anno 2015”, diploma di merito “Il Molinello” e premio della giuria “Premio Montefiore 2015”.

Video, letture e musica accompagneranno il dialogo dell’autrice e renderanno palpabili e più veri i i protagonisti. 

Il tutto è stato realizzato in collaborazione con 
Antonella Pagano attrice/poetessa
Luke Rhodes musicista
GEArtis Web Magazine Organizzazione
FUIS – Federazione Unitaria Italiana Scrittori

Venerdì 17 maggio ore 21
Casa dello scrittore FUIS (Teatro Ex Abaco) Lungotevere dei Mellini 33 Roma
INGRESSO LIBERO (con tessera)
Segue degustazione prodotti tipici

Info 349 7591991