Un vastissimo incendio sta interessando, da ieri, il Monte Morrone. Il fronte di fiamma sembra si stia dirigendo verso le abitazioni, situazione difficile

 

Situazione estremamente difficile quella che si sta registrando, dalla tarda serata di ieri, sul Monte Morrone, ove un vastissimo incendio sta letteralmente devastando l’intera area. Il fronte di fuoco, con il passare delle ore, si è gradualmente spinto fin verso le vicine abitazioni a causa delle forti raffiche di vento che per tutta la giornata hanno spazzato l’intero territorio abruzzese. Situazione particolarmente difficile soprattutto nella zona valliva sulle pendici della montagna sacra a Celestino V. I volontari e i Vigili del Fuoco stanno continuando il lavoro di spegnimento di questo incendio da ormai oltre 24 ore, ma la vastità di quest’ultimo sta impedendo ogni tipo di operazione. Tutte le forze si stanno infatti concentrando soprattutto nella zona di Passo San Leonardo, quella maggiormente minacciata dall’avanzata delle fiamme. Sul posto, come detto, sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco e alcuni volontari della Protezione Civile, mentre due canadair fanno la spola tra il Lago si Bomba e la Valle Peligna, cercando di fermare il fronte di fuoco che avanza pericolosamente verso le abitazioni circostanti.

 

EMANUELE VALERI