E’ ormai tutto pronto per l’esordio della nuova stagione invernale e tutte le principali località sciistiche dell’Appennino sono in procinto di aprire i battenti. La neve caduta in questi ultimi giorni ha dato una grossa mano in tal senso, ora si aspetta solo che il manto nevoso si consolidi ulteriormente.

Una novità importante riguarda il comprensorio dell’Alto Sangro e si chiama “Pratello-Crete Rosse”, la nuova seggiovia quadriposto realizzata all’interno del bacino del Monte Pratello (Rivisondoli). Potrà infatti trasportare fino a 1750 sciatori ogni ora e permetterà la risalita delle Crete Rosse in circa 3 minuti! E’ stato inoltre ulteriormente potenziato il sistema di innevamento programmato a Pizzalto, mentre l’altra novità è rappresentata dallo skilift del Valloncello, sempre nell’area di Monte Pratello.

Questa nuova seggiovia, sostituita tra le altre cose con un impianto completamente nuovo con velocità massima di 3,0 metri al secondo, permetterà altresì di migliorare la funzionalità della pista di destra (attualmente inutilizzata) che sarà prevalentemente destinata alle attività di allenamento per gli sci club.

EMANUELE VALERI