EditorialiGustatio

Memorie di un assaggiatore di vini

Il Doctor Wine ricorda…

Roma-

Memorie di un assaggiatore di vini è un libro pubblicato da Einaudi Editore nel 2006 scritto da Daniele Cernilli.

Daniele Cernilli è uno dei fondatori della rivista “gambero Rosso”, direttore del famoso sito Doctor Wine, è stato uno dei fondatori di “Slow Food”.

Creatore della guida “I Migliori Vini d’Italia” , inventore del sistema di valutazione dei vini italiani è una figura fondamentale ed autorevole nel panorama enologico italiano.

Il libro è un saggio sul vino, una biografia dell’autore stesso il quale ricorda vini e personaggi dei suoi quaranta anni da sommelier, usando un linguaggio fortemente emotivo.

Dopo circa quaranta anni di assaggi, l’autore, stila una lista di vini per tutte le tasche, e focalizza l’attenzione su quei vini che, a suo parere, meriterebbero di salire sull’Arca di Noè, cioè quei vini che meriterebbero di essere assaggiati almeno una volta nella vita.

Cernilli spiega anche un pochino di geografia viticola sia italiana che francese.

In appendice, si trova un pratico decalogo di come degustare un vino ed un piccolo dizionario delle parole più usate dai sommelier.

E’ una lettura molto interessante sia per gli addetti ai lavori, sia per quelle persone che si vogliono avvicinarsi al mondo del vino, con una sapiente guida vista l’autorevolezza del personaggio.

Stefano Campidelli

 

Stefano Campidelli

Dopo gli studi in Scienze della Comunicazione, sviluppa il suo interesse per il mondo dell'editoria on-line. Divora riviste, giornali e tutto ciò che è attualità, inchiesta e approfondimento. Ama il collezionismo e i libri di genere storico o fantasy, come viaggiare su due binari paralleli. E' appassionato e cultore di vini e della buona gastronomia. Oltre che delle vere tradizioni popolari. Romane, soprattutto.

Related Articles

2 Comments

  1. Devo correggerla, io non sono più nel Gambero Rosso dal gennaio del 2011. Ora dirigo il sito Doctor Wine, il trimestrale L’Assaggiatore, organo dell’Onav, e curo la Guida Essenziale ai Vini d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button