Economia&FinanzaMicro

Lunga vita al Parka!!!

Lunga vita al Parka. Classic o Cool? L’eschimo del prossimo autunno-inverno 2016-2017 è sempre fashion

Roma- Originariamente utilizzato dalle popolazioni dell’Artico per proteggersi dal freddo più rigido,  ricomparso nell’abbigliamento militare e diventato capo identificativo del movimento dei «Mod» londinesi degli Anni ’60. Il Parka è il giubbotto senza età, impermeabile come il trench, più sporty del cappotto, multitasking come una giacca a vento, attraversa indenne le epoche  arriva dritto e trova ogni anno il giusto spazio sulle passerelle.

A portata di tutte le tasche, il capo si adatta sia ad un outfit semplice che sofisticato. Multitasking come la  vecchia giacca a vento, è disponibile in una varietà di colori che dal classico verde militare arriva al terra, fango e blu navy. 

Riportato in auge da molti designers, che di volta in volta l’hanno arricchito e spogliato di particolari, il parka è ormai un passepartout per ogni look. E anche quest’anno, sarà il protagonista indiscusso della stagione che sta per entrare, declinato in tessuti tecnici e colori vivaci. Dalla Preistoria, quando nacque tra le tribù degli Inuit, ha attraversato le epoche fino ad arrivare ai giorni nostri più attuale e giovane che mai.

Un evergreen che dopo essere stato re-inventato durante gli anni ’50, nella versione che oggi conosciamo, come divisa ufficiale dei marines, si è rapidamente schierato su fronti anti-militari diventando il capo icona dello stile sessantottino, il simbolo dei Mods e un pezzo chiave del guardaroba grunge. Un giaccone sia classic sia cool, che in questa stagione continua a essere protagonista delle passerelle della moda.

Pezzo easy dello streetwear di tendenza, riletto in chiave sporty couture da tanti stilisti che amano rivisitarlo con materiali luxury o iper tecnici e lavorazioni ricercate, il parka è più vivo che mai! Il dilemma, per questo prossimo autunno-inverno sarà quindi solo uno: sceglierlo nelle versioni classiche e fedeli all’originale? Oppure puntare su modelli di rottura e avant garde che rileggono eschimi e bombardier attraverso nuove contaminazioni stilistiche?  

Francesca Nulli

 

Francesca Nulli

Con il giornalismo ha iniziato a 22 anni, scrivendo prima per un mensile e poco dopo approdando nel mondo della TV dove si è occupata principalmente di attualità con servizi tg, trasmissioni e presentazione di eventi mondani. Ha collaborato con il quotidiano Il Tempo e in seguito ha raggiunto un’ottima conoscenza del settore moda e di tutto quello che gira intorno al “fashion world”. Per Kim ci svelerà le tendenze del momento a tutto campo e le indiscrezioni sui  VIP.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button