Diario di Bordo

L’estate sta arrivando

L’estate è già arrivata. Un’estate atipica, pandemica, diversa e che vede un’intera popolazione trafitta da un dubbio: è davvero tutto finito?

No, non è finito l’incubo, il lock down è ancora troppo vicino alle nostre esistenze, eppure i tormentoni estivi ci invogliano a distrarci da quanto accaduto, sembrano addirittura volerci far dimenticare.

Impossibile, un evento mai sperimentato prima, eppure, com’è possibile che questa estate – fatto salvo per l’uso delle mascherine – sembra ritornato tutto a un anno fa?

Cala la soglia d’attenzione, la voglia di vivere e diversi sembra aver preso il posto della paura e qualcuno in spiaggia addirittura si chiede se questa pandemia ci sia stata davvero!

Ne pagheremo le conseguenze! – Afferma qualcun’ altro da un altro ombrellone ma la voglia di lasciarsi tutto alle spalle non ferma la gente, non erma la voglia di sole e tintarella e, di conseguenza, non ferma l’economia. Cosa importante, no?!

Tutto sommato, una ripresa e una parvenza di normalità dovevano giovare anche a questo.

Si spera nel buon senso della gente, dei giovani che si accalcano fuori dai locali, delle famiglie che vogliono a tutti i costi vivere l’estate e il problema che ci sia stato il rischio concreto di smettere di vivere pare sia passato in secondo piano.

Un piano più leggero, un piano che per la libertà che ci concede pare faccia sembrare paradossale quanto vissuto fino a due mesi fa.

Ci auguro di essere coscienti, scrupolosi, attenti e sveglio.

Auguro sì, una buona vacanza a tutti ma anche, e soprattutto, un’attenta riflessione.

Buona estate.

Maria Perillo

Maria Perillo è nata a Napoli il 07.12.1983. Graduato dell’Esercito Italiano, blogger, scrittrice e Life Coach. Appassionata di tecniche della comunicazione, attualmente studia presso una scuola di leadership e tecniche di comunicazione

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button