Il TalentoMicro

“PENNE NERE” CAMPIONI DI SCI

Sarà Manfred Reichegger, campione di sci alpinistico del centro sportivo dell’Esercito, a dare il via al CaSta, i campionati sciistici delle Truppe Alpine che si svolgeranno in Sud Tirolo.

Brescia- Millecinquecento atleti militari provenienti da 15 paesi, Italia compresa. I meravigliosi panorami del Sud Tirolo e i valori rappresentati dalle Truppe Alpine dell’Esercito Italiano. Competizione, preparazione, addestramento. Questi sono gli ingredienti dei Campionati Sciistici delle Truppe Alpine (CaSTA), che nel 2015 giungono alla loro 67esima edizione.

Ad accendere il tripode posto in piazza Magistrato a San Candido  e a dare così ufficialmente il via alle competizioni sarà Manfred Reichegger, campione di sci alpinismo del centro sportivo dell’Esercito. Nella piazza della cittadina della Val Pusteria saranno innalzate le bandiere delle nazioni partecipanti, a testimoniare la fratellanza tra truppe. “Alla cerimonia di apertura, che inizierà con la sfilata degli atleti e il carosello musicale della Fanfara della Brigata Alpina Julia – commentano dal Comando Truppe Alpine -sono attese le più alte cariche militari del Paese e numerose Autorità civili”.

Nati nel 1931 con lo scopo di valutare il livello di addestramento raggiunto dai reparti degli Alpini, i Campionati rappresentano oggi un importante appuntamento di incontro e confronto a livello internazionale tra soldati che operano nel difficile ambiente naturale montano; quest’anno, oltre ai militari dell’Esercito Italiano, saranno presenti 14 rappresentative straniere provenienti da Argentina, Bulgaria, Cile, Francia, Germania, Libano, Macedonia, Oman, Polonia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svizzera e Ungheria. Oltre alle gare, il programma della settimana è denso di eventi collaterali dedicati allo sport e alla montagna; già lunedì sera una rappresentativa delle Truppe Alpine sfiderà allo Stadio del Ghiaccio di Dobbiaco (inizio ore 20 con diretta su Rai Sport2) la locale squadra degli Icebears in una partita di hockey il cui ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione “Assistenza Tumori Alto Adige”.

Manfred Reichegger, campione di sci dell'Esercito Italiano
Manfred Reichegger, campione di sci dell’Esercito Italiano

Le competizioni, di tutti i tipi e tutte ad altissimo carattere sportivo,  metteranno in luce individualità di alto livello, in quanto fra le “penne nere” sono non pochi i classificati FISI. Ma non solamente. Perché i solitari partecipanti si confronteranno anche con lo spirito di Corpo. “In questo senso, i Campionati delle Truppe Alpine piacerebbero certamente a De Coubertin, perché traducono alla lettera i postulati (oggi inevitabilmente condizionati dalle strategie di mercato degli “sponsor”) dei moderni giochi olimpici.

Per le Truppe Alpine “importante è partecipare”, nel senso più schietto del termine e sul podio si sale “per l’onor del batajon- commentano i curatori del sito internet dei CASTA – Le gare, che si svolgono durante i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine, offrono sicuri momenti entusiasmanti sotto ogni punto di vista. Giornate di “battaglie”, che vengono combattute lealmente ed esaltate dallo spirito di Corpo e dall’emulazione che nasce spontaneamente tra i reparti alpini. Sono confronti durissimi sia nelle prove individuali, finalizzate a perfezionare le tecniche e l’abilità nel tiro, sia nelle prove collettive di pattuglia e plotone tendenti a verificare il livello addestrativo di minori unità nel campo tecnico-sciistico e tecnico-tattico. Assistendo alle gare, appare evidente come esse costituiscano uno dei mezzi, peraltro tra i più efficaci, per rafforzare la coesione dei reparti attraverso il lavoro comune. La vittoria non è quindi soltanto affermazione individuale, ma il risultato di una preparazione collettiva”.

Calendario Attività CaSTA  2015.pdf

Milla Prandelli

Tags

Milla Prandelli

Giornalista professionista iscritta all'Ordine, in Italia è corrispondente del Giorno e del QN da Brescia. Opera come giornalista embedded dal 2008. Con il suo libro "Sguardi di Pace Guardiani di Pace - Viaggio in Afghanistan al seguito delle Forze Armate Italiane" ha vinto il premio giornalistico Sodalitas nella categoria fotoreportage. Oltre che sul Giorno ha all'attivo pubblicazioni su prestigiose riviste e portali di informazione come Diva e Donna e Tgcom. Ha eposto le sue fotografie, tra gli altri, a Milano alla caserma Santa Barbara ospite del Reggimento Artiglieria a Cavallo Voloire, a Saronno, A Brescia a Palazzo Martinengo, a Iseo a Castello Odoffredi, Capriolo, Sarnico, Mairano e Paratico. E-Mail: millaprandelli@yahoo.it

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close