ISIS. Storia segreta della milizia islamica più potente e pericolosa del mondo di Andrea Beccaro è in uscita edito dalla Newton Compton Editori.
Tanti gli interrogativi che cercano risposta tra le pagine di questo approfondimento: come funziona lo stato islamico?  Come ha fatto a guadagnare tanto peso nell’equilibrio geopolitico mondiale?
Dedicato a tutti gli appassionati del tema, ma anche a chi vuole comprendere i meccanismi e i retroscena di questo fenomeno che ci coinvolge tanto da vicino.

Lo stato islamico, il cosiddetto ISIS gioca un ruolo di primo piano nel mediterraneo ormai da diversi anni.
Nonostante le svariate sconfitte che ne hanno notevolmente ridotto il territorio (fondamentale per importanza quella di Raqqa, in Siria), la sua pericolosità non è diminuita, anzi. I miliziani noti come foreign fighters, dotati di documenti europei, sono mine vaganti nel cuore dell’Europa.

Ma per comprendere la portata dell’ISIS bisogna capire il modo in cui la guerra è cambiata: si è arrivati a forme di conflitto ibrido, nelle quali un sistema terroristico riesce a ottenere risultati eclatanti con un investimento molto ridotto. Guidati attraverso l’analisi geopolitica e tattica da un esperto del settore, alcuni degli stereotipi più comuni sul terrorismo lasceranno il posto a una visione completa e approfondita di un fenomeno che rischia di modificare radicalmente il nostro modo di vivere e percepire la “paura”.

Elisabetta Valeri