Micro

IN FIAMME LA GLASGOW SCHOOL OF ART

Per la seconda volta divorata da un incendio. Ancora ignote le cause del tragico evento.

Glasgow (Regno Unito) – Per la seconda volta in fiamme la Glagow School of Art, edificio storico dell’omonima città britannica. Il primo rogo risale al 2014, ma questa i danni causati sembrano ancora più profondi ed estesi, forse irreparabili. L’incendio è divampato dopo le undici di sera di venerdì nell’attigua discoteca del campus universitario. Ben centoventi vigili del fuoco e venti autobotti sono state necessarie per domare le fiamme. La tragedia si è svolta così velocemente da impedire l’accesso ai soccorritori per timore dei crolli. L’edificio, in cui ancora non erano terminati i lavori di ristrutturazione, sarebbe dovuto essere inaugurato a inizio 2019.

Drammatica la perdita della biblioteca, sia per la sua collezione che per il pregio dell’architettura: la struttura portava la firma di Charles Mackintosh, grande architetto modernista scozzese. Parimenti distrutta l’ala occidentale della costruzione. Se nel 2014 il rogo era stato causato da una fuga di gas ed era divagato rapidamente per via della presenza di molto legno nella finiture degli interni, ad oggi è ancora ignota la causa delle fiamme.

Serena Mauriello

 

 

 

Serena Mauriello

Dopo aver insegnato lettere nelle scuole superiori, Serena Mauriello è attualmente dottoranda in Italianistica presso l'Università la Sapienza di Roma. Suoi contributi sono stati pubblicati su importanti riviste specialistiche come Rivista di Studi Italiani o Bollettino di Studi di Italianistica. Ha partecipato attivamente a convegni e seminari sul Medioevo italiano. Nel ambito del giornalismo, scrive principalmente di cultura e società.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button