Graphic novel d’inchiesta in arrivo dall’8 marzo in libreria.
“La Lucha – La storia di Lucha Castro e della violazione dei diritti umani in Messico racconta, infatti, un tema delicato e attualissimo.

La Lucha

Lo stato messicano di Chihuahua, al confine con gli USA, e la città di Juárez sono tristemente noti nel mondo come pericolosissimi focolai di violenza. Il cartello della droga e la corruzione dilagante hanno prodotto più omicidi a Chihuahua che nell’Afghanistan dilaniato dalla guerra. È questa la realtà che Jon Sack e Adam Shapiro svelano nel graphic novel “La Lucha – La storia di Lucha Castro e dei diritti umani in Messico”, edito anche in Italia da Round Robin editrice.

Un’opera a fumetti che ci consegna le storie di famiglie lacerate da sparizioni e omicidi e del coraggio dell’attivista e avvocato messicano, Lucha Castro che, insieme a un gruppo di donne, è riuscita a trasformare il dolore in resistenza. Attiviste che, nonostante un clima di paura e di impunità, rischiano la loro vita da anni per difendere i diritti negati alle donne e per identificare sicarios e funzionari corresponsabili.

Pubblicato nel Regno Unito dall’editore inglese Verso Books, in collaborazione con Front Line Defenders, e già tradotto anche in spagnolo, è ora proposto da Round Robin editrice per la prima volta in italiano.

Gli autori della graphic novel “La Lucha”

Jon Sack, artista, autore e attivista che lavora negli USA e nel Regno Unito. Diplomato al Goldsmiths College nel 2006, ha esposto le sue opere negli USA e nel Regno Unito. Ha pubblicato graphic novel sulla storia del petrolio in Iraq, l’embargo a Gaza e il dramma dei rifugiati siriani in Turchia. Il suo lavoro è stato pubblicato sul Daily Star (Libano), the Mail and Guardian (Sudafrica), Red Pepper magazine (UK) e Beyond Borders (Pavement Books, 2012).

Adam Shapiro, capo della comunicazione di Front Line Defenders, organizzazione internazionale irlandese per i diritti umani. È autore di campagne innovative per far crescere il profilo di attivisti in difesa dei diritti umani in pericolo e dello sviluppo della serie di documentari per il web, Multiple Exposure. Adam è anche film maker di documentari e attivista.

Elisabetta Valeri