Oltre il Ponte

Educare alla bellezza: nona edizione del Bajocco Festival

Al via il 13-14-15 settembre ad Albano Laziale: le perfomances degli artisti in piazza.
Albano Laziale – Giunto alla nona edizione, si terrà il 13-14-15 Settembre ad Albano Laziale il Bajocco Festival 2019 – Artisti di strada e Arti performative. Accompagnati solo da strumenti musicali e attrezzi del mestiere gli artisti si esibiranno per le vie della città dando sfogo al loro istinto e alla loro creatività, trasfomandola in un luogo magico e affascinante. Artisti di strada, giocolieri, fuocolieri, acrobati, circensi e musicisti portando in strada la loro passione.

Quest’anno il Bajocco Festival vedrà la partecipazione di 11 nazioni (Italia, Germania, Argentina, Croazia, Messico, Uruguay, Scozia, India, Brasile, Perù, Costa Rica), 210 artisti e 160 spettacoli dove i performers si esibiranno coinvolgendo il pubblico. Novità assoluta di quest’anno sarà la presenza dell’artista argentino Fernando Copioli con la sua Sand Art (Arte della sabbia), che grazie alla sua perfomance trasformerà semplici granelli di sabbia in quadri animati di luce. Inoltre Giacomo Roia della compagnia teatrale Pantakin Venezia presenterà per la prima nazionale il suo spettacolo “Abat Jour” per la regia di Emanuele Pasqualini. Dopo il grande successo dello scorso anno ci sarà il ritorno del gruppo di danzatori del fuoco “ Pyrodanza”direttamente dal Costa Rica che si esibiranno con il grande performer brasiliano Gustavo Ollitta. Grazie ai suoi particolari attrezzi chiamati “Buugengs” che sfruttano i principi ottici e matematici per creare forme ipnotiche, Ollitta esibisce la sua abilità di giocoliere e fuocoliere imparata nella scuola di Circo Vertigo di Torino.
A questi, molti saranno gli eventi correlati, ci saranno infatti visite guidate in notturna accompagnati da storici e critici d’arte, performance di mimo, danza, rappresentazioni artistiche di ogni genere come l’istallazione di mongolfiere di carta pesta riciclata dell’artista libanese Hania Khalife, ma anche anche gastronomiche e food truck d’eccellenza.
“Il Bajocco Festival è una manifestazione che più di altre sa regalare magia” afferma Nicola Marini, il Sindaco di Albano. “Scegliere di realizzarlo è stata una scommessa vinta- aggiunge-è stata la scelta giusta portare nella nostra città l’entusiasmo, la bellezza l’unicità degli artisti di strada, nazionali e internazionali, che regalano magia a famiglie, bambini, ragazzi, puntando sulla cultura e sullo spettacolo, fulcro di un evento ormai punto di riferimento per tutto il territorio”.
E se bisogna educare alla bellezza e all’essere piuttosto che all’avere sono proprio manifestazioni come queste che devono esistere. Ogni artista ha una storia e una vita da raccontare. Il vissuto personale degli altri arricchisce il proprio vissuto. L’arte e la creatività non possono solo che alimentarlo. Ed è in un contesto sociale, come quello attuale così spersonalizzato e privo di anima, dove la vita quotidiana ci fa perdere il contatto con le proprie emozioni e i propri sentimenti che serve un contatto empatico con l’altro. La capacità del sentire, la capacità dell’essere attraverso le emozioni che una perfomance suscita raccontata da un artista, un uomo fatto di arte che è in grado di generare energia e un sentire profondo.

                                                                                                                            Claudia Longobardi

                                                                                                                            Emanuele Cheloni

Tags

Emanuele Cheloni

È laureato in Scienze Religiose, Summa cum Laude probatus, presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, con una tesi su "L' umanesimo di Gesù: universalità ed universalismo". È impegnato a Roma con la Società San Vincenzo de' Paoli, nell'ascolto e aiuto delle difficoltà e povertà urbane. È professore di Religione.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close