MicroPianeta Cultura

DA NAPOLI AI CAMPI FLEGREI CON UN SOLO BIGLIETTO: VIA AL CUMA EXPRESS

Un unico treno e 1′ euro per un ticket integrato che permette il viaggio di ndata e ritorno dalla città partenopea fino ai noti Campi Flegrei. Nel costo sono integrati anche gli ingressi ai monumenti principali della zona.

Napoli – Da oggi il Cuma Express diventa (di nuovo) realtà: con le sue corse sarà possibile raggiungere comodamente una delle aree di maggiore valore del territorio partenopeo, i Campi Flegrei. Inaugurato con il suo primo viaggio oggi alle 9,30, il progetto nasce da un accordo tra Eav e Parco Archeologico dei Campi Flegreiper promuovere il patrimonio storico-archeologico campano. Con un biglietto unico è ormai possibile raggiungere la zona e visitarne i complessi monumentali quali l’Anfiteatro Flavio, le Terme di Baia, il Castello-Museo archeologico e gli Scavi di Cuma.
Il servizio del Cuma Express offre quattro corse giornaliere in entrambe le direzioni nelle domeniche e nei festivi fino al 30 settembre. La partenza è possibile dalla stazione di Montesanto ma anche dalle fermate intermedie di Mostra, Pozzuoli, Fusaro e Torregaveta. Il progetto è ad oggi limitato a soli alcuni giorni poiché in via sperimentale, ma è incluso in una prospettiva a lungo termine che, come spera il presidente EAV Umberto De Gregorio, dovrebbe rendere il Cuma Express definitivo ed esteso anche ai giorni feriali. Secondo il direttore del parco Archeologico dei Campi Flegrei paolo Giulierini è «il primo step per un nuovo sistema dei trasporti a supporto della rete monumentale e territoriale dalla forte vocazione turistica».

Tags

Serena Mauriello

Dopo aver insegnato lettere nelle scuole superiori, Serena Mauriello è attualmente dottoranda in Italianistica presso l'Università la Sapienza di Roma. Suoi contributi sono stati pubblicati su importanti riviste specialistiche come Rivista di Studi Italiani o Bollettino di Studi di Italianistica. Ha partecipato attivamente a convegni e seminari sul Medioevo italiano. Nel ambito del giornalismo, scrive principalmente di cultura e società.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Close
Back to top button
Close
Close