Micro

Cultura: i musei statali fondamentali per l’economia italiana

Valgono l’1,6% del PIL, l’equivalente di 27 miliardi di euro. Franceschini: ottimo lavoro, ma servono ulteriori risorse.

Roma – I musei statali in Italia generano più di 117mila posti di lavoro e oltre 278 milioni di ricavi ogni anno. A metterli in moto, più di 53 milioni di visitatori. Un equilibrio che determina l’1.6% del PIL nazionale, ovvero ben 27 miliardi di euro. Sono i datati offerti dal MiBACT (Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo) e risultato della ricerca “Cultura: lea strategica per la crescita del paese” a cura del Boston Consulting Group presentati dal ministro Franceschini.
L’analisi riguarda i dati 2018 e rappresenta uno specchio importante per comprendere l’univeerso economico culturale del bel paese. Il campo di ricerca coinvolge 258 musei statali, di cui 32 autonomi e 326 connessi a poli museali regionali, siti in tutta la Nazionale. Nonostante i musei statali siano solo il 10% di quelli presenti in Italia riescono ad avere un forte peso sull’equilibrio economico generale attirando il 20% dei turisti (ben 24 milioni di persone). Il ministro Franceschini prende atto di questa realtà e commenta «investire in cultura e nel nostro patrimonio museale fa bene alle menti, alle anime, ma fa anche molto bene all’economia del Paese» ma lamenta la necessità di  «ancora un grande lavoro da fare e servono risorse»

Serena Mauriello

Serena Mauriello

Dopo aver insegnato lettere nelle scuole superiori, Serena Mauriello è attualmente dottoranda in Italianistica presso l'Università la Sapienza di Roma. Suoi contributi sono stati pubblicati su importanti riviste specialistiche come Rivista di Studi Italiani o Bollettino di Studi di Italianistica. Ha partecipato attivamente a convegni e seminari sul Medioevo italiano. Nel ambito del giornalismo, scrive principalmente di cultura e società.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close