Canada, guida Smart! edita da Anteprima Edizioni,  aiuta a organizzare un tour consapevole in un luogo magico. Conoscere gli usi, la cultura e i costumi di un Paese significa avere gli ingredienti essenziali per un viaggio che rispetti le persone e i luoghi, quindi se state pensando a questa meta per le prossime vacanze o per un meeting di affari seguitemi…

Pronti per una nuova avventura, con lo zaino pieno di speranze e voglia di conoscere? Allora partiamo per il Canada. Sorprendente e sempre diverso, da regione a regione, ricco di tradizioni e storia. Una terra che schiude davanti agli occhi paesaggi infiniti e natura incontaminata, ma anche città con architetture interessanti.

Canada guida Smart! è una lente d’ingrandimento sui dettagli più sconosciuti di questo Paese. Lo stile antropologico è lo stesso dei volumi dedicati agli altri luoghi incantati. Non è una classica guida con indicazioni degli itinerari, infatti, ma un libro che il viaggiatore innamorato della strada sfoglierà dovunque, con la curiosità e la voglia di conoscere ogni dettaglio.

Tra le pagine tanti consigli per rapportarsi con rispetto delle tradizioni e diventare parte integrante della cultura del luogo. Un’apertura sulla differenza tra canadesi e americani dà la misura di quale siano le inaspettate scoperte da fare. Non solo tra i due Stati ci sono diversità, ma si assiste anche a usi distinti tra regione e regione dello stesso Paese. 

Un interessante approfondimento della guida è dedicato alle festività nazionali canadesi. Ci sono curiosità su alcune cerimonie, come quella degli anelli di laurea. Un capitolo utilissimo spiega qual è il modo più idoneo per fare amicizia con gli abitanti del luogo. Spesso, infatti, la nostra gestualità e il nostro approccio possono risultare invadenti per alcuni popoli.

Tra le pagine sono spiegate le usanze che vigono all’interno delle case e i tabù da non violare. Tutte informazioni utili per mantenere rapporti armoniosi. Anche nei viaggi di lavoro, inoltre, sono caratteristiche da tenere presenti per instaurare rapporti commerciali solidi e duraturi. La spiegazione del metodo di istruzione canadese e della cura dei figli è importante, poi, per valorizzare le professionalità che si incontrano durante il viaggio.

Canada guida Smart! affronta anche gli spazi del tempo libero e gli svaghi preferiti dalla popolazione. Un utile vademecum è dedicato alle mance da corrispondere al ristorante. Non sono facoltative, come in Italia, e capire quale meccanismo le regola aiuta. Ci sono, poi, suggerimenti da appuntare sui comportamenti per mantenere la sicurezza.

Le indicazioni sugli spostamenti con i mezzi di trasporto, le regole della guida e i consigli per il treno sono altri spunti dai quali partire. La sezione dei viaggiatori per lavoro può essere utile a chi intrattiene rapporti commerciali e ha bisogno di schemi per organizzare riunioni e presentazioni in linea con gli standard del Paese.

L’ultimo capitolo della guida Smart! soddisfa la curiosità e individua tic linguistici della popolazione. Chiarisce, inoltre, alcune espressioni che potrebbero generare confusione. L’accenno ai mass media del luogo aiuta a inserirsi nella vita quotidiana del Paese e nella fruizione delle notizie del Canada. 

Che siate in partenza per le vacanze o in cerca di un itinerario per gli affari trovate un piccolo spazio per questa guida. Vi sarà utile. Anche per chi non viaggia, però, sarà interessante sfogliare queste pagine per gli spunti antropologici su una cultura ricca e prismatica: quella canadese. 

E non dimenticate…

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”
Marcel Proust

Buon Canada!

Elisabetta Valeri