CAMGIRL, l’opera che andrà in scena all’ AR.MA TEATRO DI ROMA, Via Ruggero di Lauria 22, in data unica giovedì 9 maggio 2019 alle ore 21:00, è il frutto dell’incontro tra Giada Villanova (autrice e attrice) ed Emiliano Russo (regista). Come spesso accade, l’incontro diventa  racconto teatrale.

Il progetto nasce da  un esperimento reale condotto dalla stessa autrice che per mesi ha gestito un profilo fake  guadagnandosi la fiducia di uomini che si sono aperti dietro lo schermo sicuro del telefono, raccontando i propri turbamenti, i tradimenti, le fantasie e l’indicibile. Molti le hanno promesso amore eterno per poi sparire qualche ora dopo, schiacciando un semplice “blocca contatto”, forse per paura che il virtuale potesse diventare reale.

E’ la notte di San Silvestro, una ragazza in pigiama è sola, sul divano di casa sua, tiene in mano una stellina scintillante, qui e là rimasugli di spumante e panettone. A farle compagnia un pesce rosso in una boccia di vetro e il suo cellulare. Tra lacrime e risate isteriche, in un raptus di insostenibile tristezza decide di seguire l’esempio di Ariel, la protagonista della sua favola preferita. Da moderna Sirenetta la ragazza baratta la sua vecchia identità per una nuova, totalmente artificiale, creando un profilo fake su uno dei social più popolari. Un personaggio senza faccia, da far vivere solo nel fatato e affascinante mondo virtuale, dove tutti possiamo essere chi vogliamo, dire ciò che vogliamo, avere la vita che vogliamo. L’importante è infiocchettare bene la menzogna più interessante. Solo che il virtuale non è così innocuo e distante come si potrebbe pensare.

Nella nota di regia, viene specificato:  “CAMGIRL ruota attorno al concetto di solitudine, ma non quello a che conosciamo per definizione da sempre, la solitudine contemporanea è del tutto diversa. È la solitudine dei social. Quella dove ci illudiamo di avere migliaia di amici o seguaci ma in realtà non conosciamo nessuno. La protagonista di CAMGIRL si illude per un momento di essere finalmente sulla cresta dell’onda, di valere qualcosa per qualcuno. Entra in questo meccanismo malato fino a perdere del tutto il contatto con la realtà, distruggendo le relazioni vere che fanno già parte della sua vita, ma che non considerava degne di condividere, forse perché banali. CAMGIRL è l’antieroe per eccellenza. Ovviamente non potevamo non tener conto dell’aspetto multimediale dello spettacolo, ecco perché, tra proiezioni e voci registrate, siamo arrivati anche a una decisione estrema: ad un certo punto la nostra protagonista uscirà di scena, gli spettatori saranno invitati a prendere i propri smartphone e a seguire una diretta su Instagram. Una parte di spettacolo sarà visibile solo tramite live su cellulare e potranno assistervi tanto gli spettatori presenti in sala che quelli da casa”.

Un’opera a dir poco attuale; quale donna non si è ritrovata, almeno una volta, a doversi districare tra flirt virtuale e relazioni bloccate? In un’epoca sempre più social, diventiamo sempre meno animali sociali alla ricerca di rapporti e relazioni che non ci scomodino dal divano e dalla comfort zone!

CAMGIRL è un’opera di di Giada Villanova.

Regia: Emiliano Russo.

Cast artistico: Giada Villanova.

Media concept: Juriy Villanova.

Animazione grafica: Luca Viani.

Registrazioni audio: Valerio Garavaglia.

Musica originale: BOD.

Costumi e scene: Daniele Dall’Armellina.

Tecnico luci e audio: Giampaolo Amico.

Promozione: Simone Boscarino.

Redazione web: Gaia Leonardi.

Produzione: Compagnia TeatroMovimento.

AR.MA TEATRO DI ROMA, Via Ruggero di Lauria 22, in data unica giovedì 9 maggio 2019 alle ore 21. Per ulteriori informazioni sullo spettacolo: telefoni 333.9329662 / 06.39744093 – pagina facebook @camgirltm – instagram @camgirltm.

page1image52118080page1image66816032