Spazio Kabul

Kabul, servizio taxi online simile a Uber

L’Afghan Holding Group, una società privata di Kabul che fornisce servizi commerciali professionali ha progettato Buber, un’applicazione in grado di fornire servizi di taxi online ai residenti della capitale afgana, simile a Uber. L’applicazione può essere scaricata su  smartphone, incluso iTunes. I progettisti  hanno affermato che i residenti della città utilizzano con frequenza l’applicazione per prenotare i taxi. L’app potrebbe svolgere un ruolo importante in materia di sicurezza per la città afgana, infatti gli utenti grazie a Buber  potranno condividere le informazioni con i propri amici circa gli spostamenti in auto. La società è più che soddisfatta per le richieste ricevute e felice di fornire un servizio taxi cosi innovativo, hanno dichiarato i progettisti dell’Afghan Holding Group. Gli ideatori del progetto hanno anche aggiunto che stanno considerando l’ipotesi di standardizzare le applicazioni in tutto il paese. Il primo servizio di taxi online chiamato UBER è stato istituito in California nel 2009. Attualmente è operativo in 633 paesi in tutto il mondo.

Pierluigi Bussi

Pierluigi Bussi è giornalista dal 2003 e inviato in zone di guerra e all'estero. E’ stato, tre gli altri paesi in Afghanistan e Tunisia. Si è laureato in Relazioni Internazionali presso L’Università La Sapienza di Roma con approfondimenti sui conflitti nel Corno d’Africa e Medio Oriente. Da anni segue le sorti politiche e sociali afgane. Tra i vari ruoli ricoperti è stato capo redattore del mensile Europe Today, ha collaborato con i quotidiani Pubblico, Roma News, Il Mezzogiorno d’Italia, con approfondimenti in materia di politica estera. Ha scritto, inoltre, per Storia in Network. Attualmente collabora con La Stampa.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close