Diario di BordoMicro

A SAN NICOLA ‘10 PAROLE’ PER TORNARE A DIO PER TROVARE GESU’ 

Da Domenica 20.30 a Via Passeroni, Parrocchia San Nicola-Una formazione cristiana che tutti i giovani e chiunque può venire a capire, vicina a dove abiti, verso la gente, per una Chiesa vera e davvero in uscita

A SAN NICOLA ‘10 PAROLE’ PER TORNARE A DIO PER TROVARE GESU’ 

Il percorso che segue i noti incontri de ‘I 10 Comandamenti’ parte da lontano ed è un elemento di importante continuità a San Nicola; intrapreso a Roma da don Elio e i ‘suoi’ ragazzi oggi prosegue verso tutti con don Roberto per Parrocchia e Territorio: integra a quel ‘Messaggio d’Amore senza spazio né tempo’ la ricchezza del reale quotidiano nella nostra ‘casa comune’, accanto al prossimo tuo.

Inizieranno Domenica alle ore 20.30 presso la Parrocchia di San Nicola in  Via Passeroni (Ostia Lido), gli incontri ‘Le 10 Parole’ tenuti da don Roberto Visier Parroco: “Una serie di appuntamenti dedicati ai giovani e per chiunque vuole ritrovare una strada cristiana. I 10 Comandamenti che non sono strumenti per giudicare ma che aiutano a capire come si fa a seguire Gesù”. “Anche per chi è stato giovane – completa don Mario Ortega Moia viceparroco e responsabile della pastorale giovanile di Prefettura – imparando da bambino forse in modo un po’ rigido ma che oggi vuole capire bene.”  L’appuntamento è dunque Domenica alle 20.30 quest’attività che come da diversi anni vede San Nicola di Bari una realtà che fa Cultura per i cristiani e per tutti i cittadini.

 

“Voglio esprimere in questi incontri – dichiara don Roberto Visier – la freschezza dei 10 Comandamenti che sono come una Luce che illumina la vita e non come un peso, come una legge che ci giudica, ma una porta che si apre verso la pienezza della Vita.

 

Possiamo slegare i nodi che non ci fanno vivere in libertà e in pace. E’ un percorso insieme che è come una terra da scoprire e vi invito a seguirlo, per questo non voglio dire troppo.

Si capisce se si fa.

 

Per questo vi aspetto per condividere assieme questa esperienza”.

 

E’ un percorso che parte da lontano questo che oggi conduce a ‘Le 10 Parole’; intrapreso qualche anno fa a Roma da don Elio e i ‘suoi’ giovani di Ostia, (il percorso ‘10 Comandamenti’ nel suo percorso originale nacque nell’Urbe dei primi anni ’90) è un elemento d’importante continuità nell’azione pastorale giovanile e non,  nella Parrocchia e nel Territorio Lidense. Gli incontri hanno dato e possono dare in futuro quell’impulso verso la cosiddetta ‘evangelizzazione di strada’ già sperimentata nella Chiesetta di Santa Teresina o nella missione ‘Gesù al Centro’ di cui la realtà di San Nicola ancora si fa promotrice. Ma quello che già è prezioso da notare sta in quella sublime ‘continuità’ spirituale e pastorale che evidenzia per una Chiesa e una porzione di Città un Disegno non umano e una Progettualità che si comprende solo dopo anni e ci fa capire come il Signore, Re della Storia, sappia proseguire con linearità ciò che apparentemente viene interrotto.   

 

“Il Parroco don Roberto ha voluto invitare tutto il Territorio – ci racconta don Mario viceParroco e anche responsabile della Pastorale Giovanile Locale –  oltre che le altre Parrocchie e la Prefettura 26ma della Diocesi di Roma. Per questo invitiamo soprattutto i giovani.

 

La dinamica della Catechesi fa riferimento ai 10 Comandamenti per capire meglio la vita cristiana come viene proposta. La fede ci chiama a un certo modo di comportarci quali Figli di Dio: ci saranno quindi studi sociologici, psicologici visti alla luce della fede.

Questo percorso vuole seguire il messaggio sempre vivo di San Giovanni Paolo II che ci invita alla Nuova Evangelizzazione e questo significa riscoprire la fede anche per chi magari giovane non è più, magari l’aveva da bambino poi magari ha dimenticato.

Possiamo infine capire meglio come raccordare l’esperienza cristiana con la vita di tutti i giorni.” 

Stefano Di Tomassi

Stefano Di Tomassi è Operatore Socio Pedagogico, Insegnante di Scuola Elementare con incarichi amministrativi, Capo Scout, Attore. E' membro dell'Associazione Pedagogisti Educatori Italiani. È il promotore socio culturale dell'Ufficio del Dialogo e della Pace nel X municipio di Roma, deliberato con doc. prot. 10975/2015 . Ha fondato la Ciurma Associazione.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close