Domenica 12 Agosto, Santa Maria Stella Maris,Ostia-Viale dei Promontori: dopo la celebrazione delle 9 e delle 12 potreste vedere la statuina della madonna delle tre fontane restaurata dopo che ignoti la distrussero anni fa e chi vuole potrà prendere gratuitamente le colombe bianche simbolo dello Spirito Santo e della Pace

A OSTIA UNA MADONNINA DELLE TRE FONTANE E LE COLOMBE DELLA PACE

La statuina venne danneggiata nella notte tra il 31 Dicembre e il 1 Gennaio 2011 ma poi al suo posto,il gruppo Chiamati da Maria e i Capi Scout, collocarono una statuina venuta da Medjugorie la ‘Madonnina tra i Gigli’ che prima fece tappa presso tutte le Chiese locali

Domenica 12 Agosto presso la Chiesa Stella Maris in Ostia Lido , su Viale dei Promontori, chiunque venga alla celebrazione delle 9 o delle 12 avrà più sorprese, potrà avere l’opportunità, subito dopo, di prendere gratuitamente alcune colombe bianche tenute con tanta cura nella Chiesa, già da tempo, dalla paziente e premurosa attenzione del Signor Virgineo. Le colombe che rappresentano l’immagine dello Spirito Santo e della Pace in tutti i passi della Sacra Scrittura ci mostrano di fronte al nostro sguardo quell’emozione spirituale che Dio ha voluto trasmetterci alla loro presenza. Saperlo è importante , ma guardarle, accarezzarle, viverle è ancora più bello. Potrai prendertene cura e custodirle con Amore avendo sempre presso la tua Casa o presso la tua Chiesa nel caso all’appello rispondessero i Sacerdoti di Ostia e Roma.
Ma non solo questo domani; ci sarà anche un’altra bella possibilità per chi crede e per chi vuole vedere e toccare: nel capannone teatro, quando aperto, potrete accarezzare una statuina che è l’immagine della MARIA DELLA RIVELAZIONE, LA MADONNA DELLE TRE FONTANE, una statuina che ha una bella storia in Stella Maris perché venne distrutta da ignoti il 1 Gennaio 2011 ma poi diede il via ad un’opera lunga di ristrutturazione e anche al pellegrinaggio della statuina venuta da Medjugorie che, dopo essere passata in tutte le Chiese di Ostia , nell’Ospedale e anche in qualche casa, venne collocata nell’edicola a sua volta ristrutturata dal gruppo di CHIAMATI DA MARIA e dai Capi SCOUT della Partenza e posta tra una scultura raffigurante i Gigli Scout delle Aquile Randagie e stilizzata in basso una Stella e un Timone. Quel giorno venne accompagnata dai bambini e dalle famiglie Cattoliche e Ortodosse e sempre da quel giorno ogni mese compare ai suoi piedi il Messaggio della Veggente di Medjugorie rivolto anche ai non credenti.
[link del primo Pellegrinaggio in Ostia della madonnina dei Gigli : https://www.facebook.com/pg/La-Ciurma-Associazione-56322881666/photos/?tab=album&album_id=10150763550171667 ]

Ma la Vergine della Rivelazione, la Madonna delle Tre fontane [ROMA,Via Laurentina, 400] , che in Stella Maris ha anche un bel dipinto in una delle Sale Parrocchiali, forse avrà una più degna collocazione a presto.
Quanto è importante la sua Storia in Roma e quanto certamente il suo ‘compito’ anche in Ostia considerando ciò che già in questa Chiesa ha smosso seppure con molta riservatezza. [Vi richiamiamo qui un breve link con la testimonianza della sua incredibile storia riferita alle apparizioni del 1947].
https://www.youtube.com/watch?v=1SHN9QeydYA

Il luogo che sorge è da decenni ormai santuario di Grazie e di Miracoli. Qui nel 1947 BRUNO CORNACCHIOLA portò i suoi 3 bimbi ed era preso dal suo odio verso la Chiesa meditando di attaccarla. Era già solito denigrarla nei discorsi ma questa volta aveva preparato un coltello e inciso sopra esso: ‘morte al Papa’ , confidando di provare ad attentare alla sua vita. In una grotta, insieme con i suoi bimbi, gli apparve ua giovane donna con un manto chiarissimo, un velo verde che dalla testa scendeva giù e una bibbia tra le mani: gli toccò gli occhi e gli disse chiaramente e anche duramente  <<Tu mi perseguiti, ora basta!>>. Fu l’inizio di diversi messaggi e di una conversione miracolosa quanto straordinaria. E dire che Bruno Cornacchiola era sì Cristiano, a detta sua, ma contro la Chiesa, contro il Papa e contro Maria. Ma da lì cambiò tutto.

Ed ecco come è necessario il messaggio sempre attualissimo della Madonna delle Tre Fontane: essere nell’Ovile di Cristo, non disperdersi, non separarsi, non attaccarsi. E anche ‘Basta!,Conversione dei Cuori!’

Quella della Madonna alle Tre Fontane è una presenza così forte e ‘terrena’ (Cornacchiola spesso ci tiene a dire che Maria dopo l’apparizione scomparve tra le rocce, nella terra e che metre Lourdes è il luogo dell’Acqua Santa qui a Roma è il luogo della roccia, della terra, di conversioni anche ‘dure’) che il 12 Aprile si assistette e si assiste, molti asseriscono, ad un miracolo legato al Sole e che anche i non credenti spesso osservano e rimangono interdetti. Lì può esserci la risposta a tanti che si domandano e anzi vogliono mettere in crisi la Fede. Ma il messaggio è ciò che veramente conta.

Quanto è attuale questo. E forse anche a Ostia è importante ribadire tanto questo Messaggio e la madonna in qualche modo da questi fatti ce lo indica. Già Stella Maris in Viale dei Promontori è Chiesa che abbraccia gli Ortodossi Rumeni da decenni ma l’invito oggi forse potrebbe essere anche verso i fratelli non Cattolici, oltre che a chi non crede in genere: torniamo ad un Ovile , siamo nella Santissima Trinità, seguiamo Gesù, non coltiviamo rancore reciproco.
Siamo in PACE , lo Spirito Santo ci porti a questo con Potenza. E allora questa domenica 12 Agosto, in preparazione della Festa di Maria che si addormenta e viene portata in Cielo da Suo Figlio e in Dio Padre Onnipotente, in questo giorno una statuina restaurata e una colomba della pace possono aiutarci. Andiamo a farci stupire.