Storie dal Mondo

A NATALE PUOI

Natale e le pubblicità più incredibili dei grandi sul mercato. Storie, consigli, lacrime, emozioni e risate: è questo che provano a donarci con le loro idee sempre più originali in questo così importante momento dell’anno.

Gran Bretagna– Harvey Nichols è uno dei grandi magazzini di alta classe, conosciuto in Gran Bretagna e all’estero per la sua bellezza e unicità delle marche. Offre le più prestigiose marche di abbigliamento Uomo e Donna, articoli alimentari, per la casa e cosmetici. E’ anche famoso per la sua irriverenza e fantasia nelle campagne pubblicitarie, soprattutto a Natale. Quest’anno ha infatti mantenuto la tradizione con : BRITALIA, basata sulla nostra Italia e sui suoi prodotti unici, pubblicato in vista del Natale 2016 e creata dall’agenzia Adam & eveDDB in collaborazione con il Ministero Italiano dell’Economia.

Ogni anno tutti noi aspettiamo con ansia lo spot che Harvey Nichols ha pensato per Natale, per vedere quale situazione natalizia ha esaminato e che soluzioni ci propone. Mi spiego meglio con qualche esempio: Natale 2012 è stato l’anno del “Evita il disastro di indossare lo stesso vestito. Due donne alla festa di Natale si ritrovano ad indossare lo stesso abito e iniziano a combattere per eliminarsi l’un l’altra. La soluzione? Harvey ha un abito unico fatto apposta per te.

Nel 2014 lo spot pubblicitario ha dato la perfetta soluzione per evitare di ricevere l’ennesimo paio di calzini o maglione natalizio, da quel membro della famiglia che ogni anno non indovina i nostri desideri. Con la pubblicità “Potevo essere più chiaro? mostra la nuova Gift-Card che puoi acquistare e personalizzare scrivendo ciò che più preferisci, anche i dettagli di quel regalo tanto desiderato rendendo l’acquisto più semplice. Loro dovranno solo comprarlo e impacchettarlo senza averci pensato troppo.

Harvey Nichols ha provato ad insegnare ai Britannici ad eliminare la faccia da regalo indesiderato con la campagna “ #GiftFace ” nel 2015. La pubblicità prende in giro l’ espressione facciale che viene spontanea nel ricevere un regalo che non ci piace.

Quest’anno è il nostro turno: l’Italia. Harvey Nichols ha ottenuto la licenza artistica per una scena della commedia di Luigi Pirandello “Come tu mi vuoi”, aggiungendo però sottotitoli in lingua inglese, che non fanno da traduzione al dialogo originale ma raccontano tutta un’altra storia.

 

La scena mostra una coppia in crisi per un saccheggio subito da qualcuno chiamato “Harvey Nichols”, che avrebbe rubato tutti i loro beni Italiani, dal loro Valentino ready-to-wear, il rossetto Armani e l’intimo firmato Versace e per non parlare della disperazione nella sparizione della nostra amata pasta artigianale, lasciandoli con nulla da indossare o mangiare a Natale. 

Harvey Nichols ha detto che la campagna BRITALIA celebra l’Italia nel suo stile e nella sua bellezza, ha detto che la campagna di quest’anno era in risposta ad un aumento delle vendite di tutti i prodotti italiani nel negozio. Shadi Halliwell, creativo e direttore marketing di Harvey Nichols, ha dichiarato: “il nostro Britalia è il meglio della moda italiana, bellezza, cibo e bevande. Abbiamo anche preso l’amore degli italiani per il dramma, passione e dibattiti grintosi come la discussione che ha la coppia nella scena della commedia”

Harvey Nichols non è l’unico ad emozionarci o farci ridere a Natale perché anche Amazon Prime ha sorpreso migliaia di persone con un potente annuncio di Natale mostrando l’amicizia tra un Prete cristiano e un Imam musulmano. I due si regalo lo stesso oggetto per aiutarsi a vicenda a fare ciò che hanno più in comune: pregare. 

Anche John Lewis ci prova ogni anno ad emozionarci e quest’anno ci ha fatto ridere con #BusterTheBoxer, la pubblicità per Natale 2016. E’ la storia di una bambina chiamata Bridget che adora saltare. Mamma e Papà decidono di regalarle un trampolino da giardino ma presto avrebbero scoperto che la piccola non era l’unica ad avere la passione per i salti. 

Questo Natale sembra proprio che si stiano impegnando per farci sentire malinconici e farci amare quella sensazione di comunità, sorpresa e famiglia che solo il Natale possiede. La mia pubblicità preferita in questo Natale 2016 è proprio BRITALIA di Harvey Nichols, sarà che mi piace quando siamo al centro dell’attenzione. Siamo belli, unici e pieni di bellezze straordinarie e non dovremmo mai dimenticarlo.

Livia Iraci

L’ultima dei romantici. Scrive da quando ne ha memoria, anche da piccola in classe appuntava tutto quello che capitava su un quaderno che doveva invece servire a fare esercizi matematici. Laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul linguaggio non verbale, ha collaborato con giornali Online ed è alla ricerca di se stessa e per farlo ha cominciato da Scarborough piccolo paese dell’ Inghilterra.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button