IDEE E SPUNTI DI VIAGGIO DIRETTAMENTE DALLE PIÙ CELEBRI SERIE TELEVISIVE, TRA SPAGNA E CROAZIA FINO A TIME SQUARE

Roma- Un’Ansa di Pasquetta riportava i risultati di un’indagine Cna confermante l’interesse dei viaggiatori per il turismo culturale e, in particolare, per uno dei suoi settori: quello esperienziale. Dunque, a quanto pare, indirizzarsi verso un week-end durante il quale compiere un’attività della tradizione, nel posto in cui è nata e si è sviluppata, pare essere diventato il prototipo della vacanza ideale. Ma per gli amanti delle serie tv, come la mettiamo? O meglio: le serie tv rappresentano un infinito pozzo d’idee da cui attingere per un viaggio alla ricerca del relax ma anche dell’avventura, rivivendo appunto le atmosfere dei propri beniamini.

GAME OF THRONES, OF COURSE

Gli amanti di Game of Thrones non hanno, poi, alcun dubbio, né difficoltà di scelta. Il motivo? Le possibilità di viaggio contemplano infatti tanto il Nord quanto il Sud, alla scoperta dell’Europa e degli scenari utilizzati per ambientare le vicende dei protagonisti della serie HBO, nati dalla penna di George R.R. Martin. Abbiamo, pertanto, l’Irlanda e la calda Spagna con città come Siviglia, col suo imponente Alcázar, che nella finzione rappresenta l’esotico regno di Dorne, sede della famiglia Martell. Infine, la Croazia e la vecchia città di Dubrovnik, dove vengono di solito girate le scene ambientate ad Approdo del Re.

L’IMMANCABILE GRANDE MELA

Se poi il vostro pensiero continua a essere sempre e comunque la Grande Mela, il consiglio è quello di lasciarsi ispirare dalle tante (e storiche) serie tv che l’hanno raccontata, nelle sue diverse epoche. Partendo dal Proibizionismo con la Little Italy di Boardwalk Empire, passando per Mad Men con la fervente vita dei pubblicitari di Madison Avenue negli anni ’60 e Vinyl che ha raccontato la città statunitense nel decennio immediatamente successivo. Fino a Friends, How I Met Your Mother e The Affair, non dimenticando tuttavia la recente New York di Unbreakable Kimmy Schmidt. Conoscete la serie? Se la risposta è negativa, sappiate che al centro della storia vi è la vita di una giovane donna sopravvissuta alla segregazione in un bunker da parte di una setta apocalittica, ora alla ricerca della tanto agognata indipendenza. Dove? Tra Times Square, il Rockefeller Center e il noto Dylan’s Candy Bar, un vero e proprio regno delle caramelle.

…E L’ITALIA?

Nel caso non voleste invece abbandonare l’Italia, qualche suggerimento arriva da produzioni internazionali come i Medici: Masters of Florence – che invitano alla scoperta della Toscana e della culla del Rinascimento – e realizzazioni Made in Italy come Il commissario Montabano. Grazie agli episodi della fiction interpretata da Luca Zingaretti, tratta dai romanzi di Camilleri, potrete perciò catapultarvi verso la parte meridionale della Sicilia. Visitando così le strade di Porto Empedocle, Ibla ovvero il quartiere più antico della città di Ragusa, il piccolo borgo di Punta Secca a Santa Croce Camerina e la barocca Scicli, dove si trova il commissariato di Vigàta.

 

Simona Cappuccio