MicroPianeta Cultura

22^ edizione del World of Fashion: un successo senza precedenti a Palazzo Brancaccio.

Domenica 7 luglio, nella magnifica cornice di Palazzo Brancaccio, si è svolta la 22^ edizione del world of fashion; crocevia di un incontro ideato e diretto da Nino Graziano Luca durante la settimana dedicata alla moda.

A sfilare  in passerella, sono state le magnifiche creazioni realizzate dai più importanti stilisti provenienti da varie aree del mondo. Ad aprire il World Of Fashion è stato il libanese Maged Bou Tanios, apprezzato per i suoi ricami anche da Papa Francesco; a seguire, James Dimech (Malta) noto per la sua Wearable Art nota per gli splendidi abiti realizzati principalmente con materiali di riciclo ecosostenibili, a chiudere la sfilata è stata Eva Scala (Repubblica Ceca) che, dopo aver lavorato con Alexander Mc Queen a Londra, ha presentato in anteprima una collezione realizzata con i tessuti tipici di San Leucio.

Anche durante questa edizione si sono affermati giovani talenti del panorama cinematografico, televisivo e teatrale italiano che hanno reso onore alle creazioni del libanese Maged Bou Tanios. Tra questi: Enrico Acciani (prossimamente al debutto come regista nel suo primo lungometraggio e in veste di cantautore in arte Al Verde con l’uscita del suo primo album “Cocomero”, Bassirou Ballde (nel prossimo film di Nanni Moretti “Tre Piani”, nella  nuova pellicola di Checco Zalone dal titolo “Tolo Tolo” e nel film di Gino Clemente “Beautiful People”, Giuseppe Panebianco (ha appena concluso le riprese di 1994 con Stefano Accorsi e de I Medici 3 ed è attualmente impegnato come autore in un importante progetto cinematografico), Nicola Ravaioli (reduce dal successo dello spettacolo teatrale “Tempi Nuovi” di Cristina Comencini accanto a Iaia Forte e Maurizio Micheli; prossimamente impegnato in numerosi progetti ed Andrea Vico (recentemente  visto nel film TV per Rai 1 “Duisburg, linea di sangue” al fianco di Daniele Liotti; ideatore e creatore del duo comico Gli Specialisti: un format che mira a raccontare con corti  comici per il web la generazione dei 30enni di oggi.

Nel corso dell’evento, come sempre, sono stati consegnati i WORLD of FASHION AWARD agli stilisti partecipanti ed agli Enti e personalità impegnati nella promozione della moda, dell’arte e dei progetti etici. I premi, come sempre, sono stati realizzati dal Maestro Orafo del Festival di Sanremo Michele Affidato.

Tra i premiati: il famoso cantautore internazionale Placido Domingo Jr. che ha deliziato i presenti col brano “Volver” tratto dal suo ultimo concerto romano, l’Associazione “Io così” (presieduta da Sara Manfuso) fondata col principale obiettivo di dare il proprio contributo ad un’operazione culturale che metta al centro il valore della diversità, creando i presupposti per una società che sia in grado di accoglierla e valorizzarla rispettando i diritti fondamentali di ciascuno.

Premiati anche Michelle Carpente e Dario Vergassola per il programma in onda su Sky Arte “Sei in un paese meraviglioso”, prodotto da Ballandi Arts in collaborazione con Autostrade per l’Italia.

La XXII edizione del World of Fashion ha dedicato un segmento al Progetto M.I.A. (Moda incontro aperto) di Maurizio Passeri ed Ino Mantilla che, in un unico blocco moda, ha presentato le creazioni di tre stilisti provenienti dal Messico, dall’Italia e dalla Colombia.

Il World of Fashion resta uno degli eventi più attesi dagli oltre cinquecento ospiti che assistono  all’evento; ideato e diretto da Nino Graziano Luca. Personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, ambasciatori, giornalisti, buyer, imprenditori ed esponenti della nobiltà per una passerella d’eccezione che fa della moda un catalizzatore di costumi, usanze, tradizioni e ideali.

Tra i presenti: Il Ministro per l’Ambiente del Governo di Malta Jose Herrera con la moglie Sandra Herrera,il Direttore di RAI Parlamento Antonio Preziosi, l’Ambasciatrice del Libano in Italia Mira Daher, l’Ambasciatore della Grecia Theodore Μ. Passas, il regista Rai Giuseppe Sciacca, la giornalista del TG1 Susanna Lemma, la conduttrice del programma di Moda di RAIUNO Valeria Oppenheimer, la conduttrice del programma di Moda de LA7 Cinzia Malvini, Miriana Trevisan, il Principe Guglielmo Marconi Giovanelli, Antonino Lazzarino de Lorenzo, Marina Occhiena, Paolo Ianni di Vallesanta, Kiara Tomaselli, Massimiliano Varrese, Giulia Petrungaro, Emanuel Caserio, Jennifer Mischiati, Daria Baykalova, Fabiola Di Gianfilippo, Erika Marconi, il trombettista Luca Seccafieno, Juliana Scerri Ferrante Fondatrice Chamber of Fashion Malta Foundation, Il Presidente del Malta Tourism Authority, Gavin Gulia, Parliamentary Secretary for Consumer Rights, Public Cleansing and Support For the Capital City Malta Dott. Deo Debattista, Dorianne Mamo Vice Presidente della Chamber of Fashion Malta Foundation,Fabio Benvenuti: Segretario  Generale della CoFM,Moira Chetcuti Events Director della CoFM,Penny Apap Brown: Academic Director della CoFM,Giorgi Brown: Member CoFM, Biancamaria Caringi Lucibelli, Salvatore Schirmo e Marina Schirmo, ex. Direttore  Istituto di Cultura Italiana a Malta.

La moda rappresenta il mezzo attraverso cui la società esprime i propri cambiamenti e la propria evoluzione, sia sociale che culturale. Rappresenta il mezzo attraverso cui gli uomini e le donne rappresentano se stessi in mezzo agli altri e mutano attraverso i colori e le stoffe, motivo per cui, eventi di questo spessore, sono e sempre forniranno un forte contributo culturale alla società e al mondo che, da sempre e per sempre, sarà in continua evoluzione.

Maria Perillo

Maria Perillo è nata a Napoli il 07.12.1983. Graduato dell’Esercito Italiano, blogger, scrittrice e Life Coach. Appassionata di tecniche della comunicazione, attualmente studia presso una scuola di leadership e tecniche di comunicazione

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close